PHD racconta l’evento digitale pensato su misura per i dipendenti

Il Digital Day di Bauli, giunto ormai alla sua terza edizione, è l’evento pensato per avvicinare i dipendenti al mondo del digital, un mondo sempre più complesso e in rapida evoluzione.

Nel corso della giornata diversi sono stati gli interventi di esperti di comunicazione digitale: PHD con lo scenario media, l’agenzia creativa CopiaIncolla con la best case di Tartufone, Granarolo con la presentazione del tool Workplace, e il Gruppo Bauli con il racconto dei risultati delle campagne digitali del 2017. Special Guest i PanPers, duo comico diventato popolare sui social negli ultimi anni.

“Quanto corre il digital” è stato il fil rouge dell’evento: da come rispondere agli haters su Facebook a come condividere, con  Workplace, momenti di vita lavorativa tra dipendenti, fino a riflettere su come la digitalizzazione scandisca ogni momento della nostra quotidianità, anche nel sonno. Ognuno di questi temi è stato affrontato con un approccio ludico e interattivo, attraverso divertenti quiz che hanno permesso ai dipendenti di vincere dei gadget.

Una menzione particolare va ai PanPers che sono riusciti con un tono ironico e leggero a raccontare come nasce un branded content di successo sui social. Per loro, infatti, il Digital Day è stata anche l’occasione per chiudere lo storytelling legato a Girella e iniziato nel 2017 con la parodia del video “Volare” di Rovazzi. I creators hanno subito colto la palla al balzo girando un video all’interno dell’azienda, poi pubblicato come Instagram Stories sul loro profilo.

Il riscontro del pubblico non si è fatto attendere: tramite una survey aziendale i dipendenti Bauli hanno confermato l’alto gradimento a suon di applausi “in real time”.