Di Roberto Iannetti,  Head Of Digital PHD Italia.

 

In un’interessante tavola rotonda digitale al CES 2021 dal nome Privacy and Trust si sono incontrati i principali Chief of Privacy di Google, Twitter ed Amazon.

Nella nuova era post covid sarà fondamentale capire come si integreranno privacy ed innovazione, perché se da una parte sarà fondamentale coinvolgere i player di tutta la filiera digitale nelle decisioni dei regolatori, dall’altra ci sarà sempre più necessità di un processo fluido, continuamente aggiornato (ed eventualmente semplificato) tenendo sempre conto della complessità delle nuove tecnologie.

Anne Toth, Director Alexa Trust in Amazon ha raccontato come negli ultimi due anni e mezzo, dall’introduzione della GDPR in Europa, il tema della privacy e la consapevolezza del consumatore siano cresciuti, con forte risonanza a livello globale.

I relatori hanno confermato come insieme alla regolamentazione siano cresciute anche le esigenze di misurazione di nuovi strumenti, piattaforme e device e di nuovi customer journey. Gli schermi aumentano o si trasformano e con essi anche le tracce lasciate dagli utenti, basteranno le 3 C (Clear, Correct and Consensual) a fornire ai marketer le informazioni di cui abbiamo bisogno per misurare e modellare le capacità di targetizzazione oltre che per (ri)guadagnare la fiducia dei consumatori?

 

Potete trovare tutti gli approfondimenti nel PHD Snapshot – CES 2021